Cosa fare e cosa vedere a Saint Florent, in Corsica: spiagge, locali ed escursioni

Saint Florent è un borgo della Corsica situato a Capo Corso, nella parte a nord dell’isola. Noto anche come porta d’ingresso per il deserto delle Agriate, questo piccolo villaggio marittimo ha un fascino capace di attirare ogni anno migliaia di turisti. Le stradine lastricate del centro storico, la vita mondana, le bellissime spiagge e i paesaggi inaspettati. È un borgo che mi ha affascinata fin dalla prima volta che l’ho visitato, da bambina in vacanza con i genitori. Sicuramente Saint Florent merita di essere nominato tra i borghi più belli della Corsica. Scopriamo quindi cosa fare e cosa vedere a Saint Florent e nei dintorni.

INDICE

Cosa vedere a Saint Florent

Come molti altri borghi della Corsica, Saint Florent fu costruita dai genovesi e per anni fu capitale dell’isola. Per questo motivo, nel centro storico sono presenti diversi monumenti che vi permetteranno di rivivere il lungo passato di questa piccola cittadina marittima. Ecco quindi cosa vedere a Saint Florent e dintorni.

Il centro di Saint Florent
Il centro di Saint Florent – Photo by Wikimedia Commons

La Cittadella

Tra le cose da vedere a Saint Florent la prima è senza dubbio la Cittadella, una roccaforte genovese costruita nel XV secolo a scopo difensivo. Oggi la Cittadella è uno dei monumenti di maggior rilievo per il borgo ed è facilmente raggiungibile in auto o a piedi dal centro storico. Grazie alla sua posizione sopraelevata, potrete ammirare uno splendido panorama sul Golfo di Saint Florent e sul deserto delle Agriate. 

La Cathedrale du Nebbiu

La Cattedrale di Maria Assunta, anche chiamata Cathedrale du Nebbiu è una chiesa del XII secolo dedicata all’Assunzione di Maria, costruita su una precedente chiesa romana. All’interno sono custodite le reliquie del Santo Patrono della città e un importante affresco rappresentante i 12 apostoli. Anche l’esterno della chiesa è molto suggestivo, con la sua facciata romanica e l’imponente campanile sostenuto da ampie colonne.

Il deserto delle Agriate

Da non perdere assolutamente una visita nel Deserto delle Agriate. Il nome farebbe pensare ad una zona arida; al contrario, questa splendida riserva naturale ha un aspetto montuoso e ricco di pascoli. Qui potrete scoprire alcune delle spiagge più belle di Saint Florent, come quelle di Saleccia e Lotu. Inoltre, grazie ai numerosi sentieri presenti nella zona, potrete dilettarvi con passeggiate ed escursioni nella natura.

Cosa fare a Saint Florent

Il borgo di Saint Florent è situato in una zona davvero ricca dal punto di vista paesaggistico. La lunga costa che si estende appena fuori dal borgo e le zone montane del deserto delle Agriate, rendono Saint Florent una città dinamica e ricca di attrazioni. Ecco cosa fare a Saint Florent e dintorni.

Cosa fare e cosa vedere a Saint Florent
Saint Florent – photo by Wikimedia Commons

Immersioni

Se vi piacciono le immersioni, Saint Florent è il luogo perfetto per voi. Infatti, i fondali della Corsica sono ancora quasi del tutto incontaminati e sono l’habitat ideale per numerose specie marine. In particolare, le spiagge di Saint Florent si caratterizzano per la loro bellezza e per i loro bassi fondali sabbiosi. Questa è senza dubbio una delle zone più belle dell’isola dove fare immersioni ed entrare a contatto con la sua incredibile fauna marina.

Tour delle aziende vinicole

La zona di Capo Corso non è famosa solo per le sue spiagge da favola, ma anche per le infinite distese di vigneti che ricoprono le zone più interne. Tra queste campagne si snoda infatti la Strada del Vino, un percorso che vi permetterà di scoprire alcune delle aziende vinicole più famose della Corsica. Tra le aziende più famose dove fermarvi a bere un buon calice di vino, c’è L’Orenga de Gaffory, con il suo rosso considerato il più buono dell’isola.

Visita dei paesini del Nebbio

Se avete qualche giorno a disposizione per visitare i dintorni di Saint Florent, non perdete una visita ai paesini della regione del Nebbio. Si tratta di una zona costiera poco distante dal borgo, molto suggestiva per via dei suoi panorami sul mare. Tra i paesini più belli da visitare ci sono San Pietro, Rapale e Murato, con la sua splendida chiesa di San Michele.

Escursioni a Capo Corso

Capo Corso è la meravigliosa penisola nei pressi di Saint Florent. Oltre ai borghi caratteristici situati sulle sue coste, Capo Corso è famoso per i suoi percorsi di trekking. Tra i più famosi c’è il Sentiero dei Doganieri, un’escursione di circa 8 ore divisa in due tappe. Altre passeggiate più semplici partono invece da piccoli villaggi come Nonza e Canari.

Le spiagge più belle vicino a Saint Florent 

Il Golfo di Saint Florent è rinomato per la bellezza delle sue spiagge, ben diverse dalle piccole calette delle altre zone della Corsica ma altrettanto suggestive. Le spiagge di Saleccia e di Lotu sono senza dubbio tra le spiagge più belle da vedere a Saint Florent. Sono entrambe caratterizzate da una fina sabbia bianca e da una fresca pinetina dove ripararsi nelle ore più calde.

Un’altra spiaggia da vedere è quella di Nonza, famosa per i suoi particolari ciottoli neri. La Roya è infine la spiaggia più famosa del borgo, raggiungibile a piedi dal porto e perfetta per le famiglie con bambini.

Spiaggia di Saleccia, Corsica
Spiaggia di Saleccia, Corsica – Photo by Wikimedia Commons

Cosa mangiare: i piatti tipici corsi

Se volete gustare alcuni piatti tradizionali della Corsica, troverete diversi ristoranti dove mangiare a Saint Florent. Per via della sua posizione, affacciata sul golfo, il borgo è famoso per i suoi piatti di mare. La Marinuccia è uno dei ristoranti più consigliati della città. Il panorama è splendido, così come le gustose cozze al brocciu. Un altro prodotto tipico da provare è la lonza, un affettato da gustare con un buon vino rosso locale: il Muscat du Cap Corse.

Come arrivare a Saint Florent e dove parcheggiare

Saint Florent si trova nella zona più a nord della Corsica e non è raggiungibile con nessun traghetto o aereo diretto. Per arrivare a Saint Florent, bisogna prendere un traghetto Moby o Corsica Ferries per Bastia e proseguire in auto per circa 40 minuti. In alternativa, potete arrivare in aereo a Bastia per poi raggiungere Saint Florent in auto. 

In linea generale, non dovreste avere troppi problemi a trovare posti dove parcheggiare a Saint Florent.  Nei pressi del porto c’è un parcheggio a pagamento, molto comodo per raggiungere anche la spiaggia. In alternativa ci sono dei parcheggi gratuiti vicino la cittadella e nei pressi dello stadio. 

Dove dormire a Saint Florent: hotel e campeggi

Nella zona di Saint Florent sono presenti numerose strutture ricettive e campeggi.

Hai trovato informazioni utili su cosa fare e cosa vedere a Saint Florent e dintorni? Vuoi aggiungere altri suggerimenti? Lascia un commento qui sotto!

Supporta il blog: condividi l’articolo sui social!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.