Cosa vedere vicino a Sydney: alla scoperta dei dintorni della città

La regione del Nuovo Galles del Sud (New South Wales) è una zona estremamente ricca di bellezze naturalistiche: montagne, spiagge paradisiache, degustazioni di vini e percorsi di trekking nella natura incontaminata. Sydney è il punto di partenza ideale per spostarsi alla ricerca di nuovi luoghi da esplorare, organizzando escursioni sia giornaliere che di più giorni per arricchire la propria vacanza. 

I capolavori naturalistici della parte sud-orientale dell’Australia sono facilmente raggiungibili da Sydney grazie ai mezzi di trasporto pubblico, ma è possibile (e a volte preferibile) anche noleggiare un’auto o un camper per girare in autonomia. Di seguito puoi trovare alcuni suggerimenti su cosa vedere nei dintorni di Sydney (anche in base alla mia esperienza personale) e come organizzare un’escursione di un giorno da Sydney.

Destinazioni imperdibili vicino a Sydney

Parlare di vicinanza in Australia potrebbe sembrare quasi un controsenso. Gli spazi sono immensi e le distanze tra un luogo ed un altro non vanno assolutamente sottovalutate, soprattutto se si viaggia in auto. Tuttavia è possibile visitare alcune bellissime destinazioni non troppo distanti dalla città. Scopri cosa vedere vicino a Sydney.

Assicurazione Heymondo
Ottieni il 10% di sconto sull’assicurazione di viaggio: verrà applicato in automatico sul totale del preventivo sul Sito Ufficiale

Hunter Valley

Hunter Valley Australia
Hunter Valley, Australia – Photo by Jennefer Zacarias on Unsplash

La Hunter Valley è la regione vinicola più conosciuta dell’Australia. Vanta una storia importante, essendo una delle prime zone piantate a vigna all’inizio del XIX secolo. Sicuramente il successo turistico di questa regione è stato determinato dalla vicinanza a Sydney e alla produzione in continua crescita di prodotti vinicoli. Ogni anno 2,5 milioni di turisti vi approdano, tanto da annoverarla al sesto posto nella classifica dei luoghi più visitati d’Australia

La Hunter Valley presenta una distesa infinita di prati verdi, dove sono incastonate numerose aziende vinicole, pronte a ospitare i turisti per una giornata all’insegna del buon vino e materie prime di ottima qualità.

Consiglio di prenotare una visita in una cantina, o comunque un tour enogastronomico guidato. Tra le più note la pittoresca Audrey Wilkinson, dove viene prodotto il Semillon. Qui verrete intrattenuti dai racconti inerenti alle tradizioni e alla storia di questi luoghi, per poi giungere alla degustazione finale del vino, accompagnata da salumi e formaggi locali. 

Per chi non teme l’altezza e non soffre di vertigini, è possibile fare un’altra adrenalina esperienza: un giro in mongolfiera all’alba. Non perdere l’occasione di volare sopra i vigneti della Hunter Valley alle prime luci dell’alba!

Il modo più veloce per raggiungere la Hunter Valley da Sydney è in auto, considerando che ci vogliono solo 2 ore e 10 minuti circa. È possibile tuttavia sfruttare anche i mezzi pubblici, come treno e autobus, anche se ci impiegano rispettivamente quasi 5 ore e 4 ore e 45 minuti. 

Blue Mountains

Blue Mountains Australia
Blue Mountains Australia – Photo by Jacques Bopp on Unsplash

Le Blue Mountains sono famosissime per gli scenari suggestivi e per la natura incontaminata in cui sono immerse, tra foreste, ripide scogliere e cascate. Fanno parte della Grande Catena Divisoria, seguendo il profilo della costa per circa 2000 km.

Il loro nome deriva da un fenomeno naturalistico molto particolare. Sono infatti composte prevalentemente da una vegetazione molto rigogliosa di eucalipti che sprigionano gocce di olio blu che colorano l’atmosfera circostante.

Scopri le migliori esperienze e visite guidate sulle Blue Mountains offerte su Tiqets:

In questi luoghi ho percorso uno dei trekking più belli ed emozionanti della mia vita! È possibile sia affrontare i percorsi in autonomia (documentandosi a dovere e portando con sè acqua a sufficienza!), oppure unirsi ad un’escursione organizzata.

Potrebbe sicuramente essere interessante prendere parte a un tour organizzato per andare alla scoperta di uno dei parchi nazionali più importanti dell’Australia. Durante il percorso ci saranno molte tappe, tra cui le Tre Sorelle, una formazione rocciosa che si affaccia su un dirupo, circondata da leggende aborigene. 

Consiglio di controllare sempre il meteo prima di partire e di portare una giacca, perché la temperatura nel parco delle Blue Mountains sono più basse che in città. 

È possibile raggiungere le Blue Mountains in auto, in circa 2 ore e 45 minuti. In alternativa è possibile sfruttare i treni in partenza dal centro di Sydney.

Sublime Point, Kiama e l’Isola dei Canguri

Sublime Point Australia
Sublime Point, Australia – Photo by bayley clark on Unsplash

A un’ora e un quarto da Sydney si trova Wollongong, città costiera terza per numero di popolazione in Australia.

Qui è possibile trovare uno dei punti panoramici più belli della costa: Sublime Point. Non a caso è annoverato tra i luoghi più belli vicino a Sydney da visitare assolutamente. Nell’area verde ci sono delle panchine e dei tavoli perfetti per un picnic… un selfie è obbligatorio davanti a questa vista mozzafiato!

Molti tour organizzati prevedono Sublime Point come tappa obbligatoria, per poi spostarsi in altre due mete tanto amate dai turisti e dalle persone del posto. 

La prima si chiama Kiama, nota per le immense spiagge ottime per il surf e i ristoranti che fronteggiano la costa. Il nome della città deriva dalla parola aborigena “kiarama”, ossia “luogo in cui il mare fa rumore”. Qui si trova il Kiama Blowhole, un punto dove uno spruzzo intenso d’acqua sgorga tra le rocce, come una sorta di geyser.   

Oltre a questo fenomeno naturale, è possibile ammirare i simpatici pellicani appollaiati sulla costa. 

Cosa vedere vicino a Sydney - Isola dei canguri
Cosa vedere vicino a Sydney: Isola dei canguri – Photo by Pixabay

Ultima, ma non per importanza, è una tappa perfetta soprattutto per i bambini (ma non solo!), ossia l’Isola dei Canguri. Qui si potranno osservare da vicino canguri, vombati e qualche foca, tutti rigorosamente in libertà e nel pieno della sicurezza. 

Ku-Ring-Gai Chase Park e Palm Beach

Ku-Ring-Gai Chase Australia
Ku-Ring-Gai Chase Park, Australia – Photo by Gilberto Olimpio on Unsplash

A un’ora di distanza da Sydney in autobus giungerete in un luogo più unico che raro: il Kung-Ring-Gai National Park, a soli 35 km dalla metropoli. Esso è rinomato sia dal punto di vista naturalistico che culturale.                                      

È possibile seguire un percorso guidato, lungo il quale imparare a conoscere le numerose piante autoctone ed entrare a contatto con la fauna locale, tra cui la goanna (una sorta di lucertola), il wallaby (un tenero marsupiale), il kookaburra sghignazzante (un uccello) e il koala.

Il parco, inoltre, fa parte del patrimonio della cultura aborigena: pare infatti che qui siano state ritrovate tracce di aborigeni australiani 7400 anni fa. Attualmente, sono rimaste solo delle pitture e incisioni rupestri.

Palm Beach Australia
Palm Beach, Australia – Photo by Maddison Fantillo on Unsplash

Dal parco nazionale serve solamente mezzora di macchina per giungere in uno dei posti più belli di Sydney: Palm Beach! Si trova a 45 km a nord di Sydney (raggiungibile anche in autobus dal centro città, partendo da Circular Quay o dalla stazione centrale) ed è sicuramente uno dei luoghi più gettonati in Australia. 

Qui potrete rilassarvi sulla spiaggia dorata o fare un tuffo nel mare blu, andando alla ricerca di pesci colorati. Da non perdere una passeggiata sul lungomare, proseguendo fino al Faro Barrenjoey, costruito nel 1881. Affrontando la gita in inverno o verso l’inizio della primavera, con un pò di fortuna, è possibile avvistare gruppi di balene!

Come muoversi nei dintorni di Sydney

Sydney vanta un’ottima rete di trasporti pubblici, tra autobus, treni, traghetti e addirittura taxi acquatici. Se, da un lato, il treno è l’alternativa migliore in termini di comodità e tempo, ci sono svariate zone, come Palm Beach o Manly, che possono essere raggiunte solo da autobus o macchine.

Le principali stazioni si trovano a Circular Quay e Kings Cross e collegano Sydney anche zone difficilmente raggiungibili, come le Blue Mountains. 

I principali terminal degli autobus si trovano a Wynyard e Circular Quay. Il costo del biglietto varia a seconda della lunghezza della tratta, partendo da un minimo di 2.10$, arrivando a circa 5$ per i tragitti fuori città.

Organizza i tuoi spostamenti in Australia con Omio

Visita il sito ufficiale Omio – Clicca qui

Leggi la recensione del portale Omio – Clicca qui

L’alternativa migliore, se non si vuole soggiacere agli orari prestabiliti dei mezzi pubblici, è noleggiare un’auto per girare nei dintorni di Sydney comodamente. Per noleggiare una macchina bisogna avere almeno 21 anni ed è richiesta una patente valida da almeno 1 anno. Per i guidatori con un’età inferiore ai 25 anni potrebbe essere chiesta una sovrattassa. In Australia, a differenza dell’Italia, si guida col volante a destra e tenendo la sinistra.

Organizza i tuoi spostamenti in Australia e noleggia un’auto con Discover Cars

Visita il sito ufficiale Discover Cars – Clicca qui

Leggi la recensione del portale Discover Cars – Clicca qui

Importantissima l’assicurazione di viaggio!

Ti potrebbe interessare:

Assicurazione di viaggio: come sceglierla – Clicca qui

Assicurazioni di viaggio che coprono il Covid – Clicca qui

Ottieni il 10% DI SCONTO sull’assicurazione di viaggio Heymondo!

Leggi la recensione dell’assicurazione Heymondo – Clicca qui

cosa vedere vicino a Sydney

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.