Sydney: a piedi da Bondi a Coogee Beach

Affacciata sulla costa sud-orientale dell’Australia, Sydney è la città più importante e multiculturale del Paese.

Grazie al clima mite, l’efficienza dei mezzi pubblici, l’atmosfera rilassata e il basso tasso di criminalità, Sydney si trova in cima alle classifiche mondiali di vivibilità.

Tra le attrazioni principali della città, troviamo le sue meravigliose spiagge di sabbia bianca.

Ed è proprio qui che vi voglio portare oggi! Lungo quella che era la mia gita preferita quando stavo a Sydney: la passeggiata da Bondi Beach a Coogee Beach.

Sei chilometri di percorso che vi accompagna attraverso spiagge, parchi, scogliere, baie e piscine in pietra!

 

PARTENZA

 

Bondi Beach

La passeggiata inizia da Bondi Beach, da sempre in lotta per il titolo di spiaggia più bella al mondo. Lunga circa un chilometro, è frequentata da locali, surfisti e turisti in egual misura.

Lungo la via principale alle spalle della spiaggia, troverete numerosi negozi e locali.

Se capitate qui di domenica, merita una visita anche il Bondi Market.

Per iniziare la vostra gita dirigetevi verso la fine di Campbell Parade, il viale che affianca la spiaggia, e seguite il sentiero, molto ben segnalato.

Da Mackenzies Point avrete subito una vista magnifica su Bondi, punto perfetto per una bella foto panoramica!

 

TAMARAMA BEACH

 

Tamarama Beach

La prima spiaggia che si incontra è Tamarama Beach, piccola ma affascinante spiaggia, luogo di ritrovo di modelle e vip australiani.

 

 

 

 

BRONTE BEACH

 

Bronte Beach

A cinque minuti di distanza da Tamarama Beach, troviamo subito un’altra spiaggia: Bronte Beach.

Più piccola di Bondi, ma non meno affascinante. Alle spalle della spiaggia c’è un bel parco per rilassarsi.

Alcuni anni fa, Bronte venne nominato miglior quartiere di Sydney, e con le sue casette sulla spiaggia, i cafe lungo i marciapiedi e l’aria spensierata che si respira, non è difficile immaginarne il motivo.

 

NELSON BAY

 

Proseguendo si incontra subito Nelson Bay, la cui spiaggia è apprezzata dalle famiglie, le onde sono meno potenti, ed è presente una piscina, accessibile gratuitamente, nell’estremità sud.

 

CLOVELLY BAY

 

La spiaggia di Clovelly è l’ideale se volete farvi una nuotata, essendo più riparata, qui l’acqua è calma. Inoltre anche qui è presente una piscina gratuita alimentata dall’acqua salata.

Seguendo poi la costa si arriva al punto più ripido della gita, una scalinata di circa 50 metri, lungo la quale sono presenti alcune panchine per riposarsi.

 

DUNNINGHAM RESERVE

 

Superata Gordons Bay si incontra il parco di Dunningham Reserve, nella cui parte inferiore si trova una piscina naturale. Una grande pozza naturale e riparata dalle onde.

 

 

 

 

COOGEE BEACH

 

Coogee Beach

Ed eccoci alla fine della nostra gita! Coogee è una grande e bella spiaggia, con onde perfette per fare surf. Il quartiere, anche grazie alla sua vita notturna, è il nuovo contendente di Bondi. Circondata da un bellissimo parco, dotato di zone-barbecue pubbliche, è molto frequentata da giovani e famiglie.

Qui, essendo uno dei più antichi sobborghi di Sydney, è possibile anche ammirare numerosi edifici storici.

Per il ritorno, troverete senza difficoltà bus diretti sia verso Bondi che verso il centro città.

 

CONSIGLI

 

  • Il percorso è per lo più pavimentato e ben tenuto, ma si consiglia comunque abbigliamento sportivo e scarpe comode.
  • In estate, fate attenzione alle ore di punta, in cui il sole picchia di più. Il percorso è quasi interamente esposto al sole, per cui attrezzatevi eventualmente con occhiali da sole e cappello.
  • Passerete attraverso alcune delle più belle spiagge della città, il costume da bagno è d’obbligo!
  • Se decidete di fare il bagno, attenzione alle correnti! Non si scherza!

 

COME RAGGIUNGERLA

 

  • Sydney è molto ben servita da bus e treni, per cui vi consiglio di servirvi di questi per muovervi in città. In particolare, per arrivare a Bondi Beach dalla città, conviene prendere un treno fino a Bondi Junction (ne parte uno ogni 10-15 min), stazione che dista circa 2 km dalla spiaggia, e poi prendere l’autobus in direzione Bondi Beach (anche in questo caso ne troverete uno ogni 10 minuti).
  • Macchina: è consigliabile evitare la macchina, in quanto i posteggi non sono molti, e bisogna fare attenzione che molti sono riservati ai residenti, oppure a limite orario di 2 ore per i visitatori.

 

 

 

Non sai cosa portare con te in aereo? Qui tutti i consigli per il tuo bagaglio a mano!

3 Comments

  1. Ciao e grazie per aver scritto questo articolo con un percorso insolito :). Consigli anche attrezzatura da snokeling?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.