Cosa Vedere a Dubrovnik e Dintorni

Dubrovnik è un’antica città della Croazia meridionale, ricca di storia e divertimento. Le bianche strade del centro storico si fondono all’azzurro profondo del mare, creando uno scenario davvero unico. Qui troverai alcuni suggerimenti su cosa vedere a Dubrovnik e dintorni, informazioni utili su come arrivare e su cosa visitare in uno o più giorni. Dubrovnik, anche chiamata la Perla dell’Adriatico, è in grado di soddisfare chiunque con le sue spiagge limpide, la sua movida e il suo centro storico. È una città unica e senza tempo che attira ogni anno migliaia di turisti, diventata perfino il set della famosa serie Il Trono di Spade.

INDICE

È possibile visitarla in un giorno?

La risposta è dipende. Se desideri semplicemente fare una passeggiata nella Città Vecchia, allora un giorno può bastare. Se invece si desidera fare una visita più approfondita della città e dei luoghi di interesse, allora potrebbero servire almeno 3 o 4 giorni. Personalmente mi sono fermata due giorni a Dubrovnik e sono riuscita a visitare discretamente bene il centro, i principali monumenti, fare una camminata sulle Mura della Città e fermarmi a fare un bagno in spiaggia. Tornassi indietro però mi fermerei qualche giorno in più per assaporare al meglio l’atmosfera locale.

Qual è la stagione migliore per visitare Dubrovnik?

Le coste della Croazia hanno un clima mediterraneo, con inverni piovosi ed estati calde e soleggiate. Le temperature non scendono quasi mai sotto i 5°C, mentre in estate il caldo si fa sentire e raggiunge picchi di oltre 35°C. Luglio e agosto sono i mesi più caldi e sono sempre affollati di turisti; le temperature sono alte e il sole si riflette sulle pietre bianche degli edifici diventando quasi accecante. Tra giugno e settembre l’acqua è calda e si possono fare numerose gite nelle isole vicine. I periodi migliori per visitare Dubrovnik sono la primavera, giugno e settembre. In questi mesi le temperature non sono ancora elevate e si può visitare la città in totale tranquillità. 

Cosa Vedere e Cosa Fare a Dubrovnik

Le principali attrazioni di Dubrovnik sono racchiuse nel centro storico, completamente pedonale e raggiungibile attraverso due porte: Pile e Ploce. Nonostante le cose da fare siano tante, la città è visitabile anche in un giorno o addirittura in mezza giornata. Ecco quindi cosa vedere a Dubrovnik all’interno della Città Vecchia.

1 – Una Passeggiata nella Città Vecchia lungo lo Stradun

Uno dei modi migliori per visitare Dubrovnik in poche ore è perdersi tra le vie della Città Vecchia. Il fascino del centro storico è reso ancora più suggestivo dalle bianche pietre calcaree degli edifici, che creano uno splendido contrasto con il blu del mare. Camminando tra stradine, porticati e ampie scalinate si ha la sensazione di trovarsi in un’altra dimensione e ci si imbatte continuamente in antichi palazzi, chiese e piccole piazzette dove si affacciano locali caratteristici. L’ingresso principale per il centro storico è Porta Pile, uno splendido esempio di architettura medievale, sovrastata dalla statua del Patrono San Biagio. Una volta entrati, ci si ritrova sullo Stradun, una strada risalente al 1468 che attraversa tutto il centro, fino a Piazza della Loggia.

2 – La Cattedrale dell’Assunzione di Maria

Tra le cose da vedere assolutamente c’è la Cattedrale dell’Assunzione di Maria, che unisce lo stile bizantino a quello romanico e custodisce al suo interno prestigiose opere d’arte. Entrando si resta subito affascinati dai marmi policromi degli altari, illuminati dai fasci di luce provenienti dalla cupola. Entrando poi nelle Sale del Tesoro, si possono ammirare le spoglie del Patrono San Biagio.

Cattedrale dell'Assunzione di Maria Dubrovnik
Cattedrale dell’Assunzione di Maria, Dubrovnik – photo: Pixabay

3 – La Chiesa di San Biagio

Un altro importante monumento da visitare nel centro storico di Dubrovnik è la Chiesa di San Biagio, patrono della città. L’edificio venne distrutto da un terremoto, e ricostruito agli inizi del ‘700; l’unica statua sopravvissuta al disastro è quella di San Biagio, posta dietro l’Altare Maggiore e interamente coperta d’oro. Altri elementi molto interessanti sono le statue degli angeli poste intorno al portale e le quattro colonne corinzie che dividono la facciata.

4 – Il Palazzo dei Rettori

Il Palazzo dei Rettori nasce dalla combinazione dello stile gotico e quello rinascimentale. Il palazzo fu per anni la sede del Principe della città e custodiva l’arsenale militare. Dopo il terremoto del 1667, fu danneggiato e restaurato da Onofrio della Cava, stesso artista che costruì la bella fontana posta all’entrata delle città. Oggi il palazzo ospita il Museo di Storia e Cultura e viene utilizzato per numerosi concerti e manifestazioni.

5 – La Fontana di Onofrio

A pochi passi dalla Porta di Pile, si trova l’enorme Fontana di Onofrio, uno dei monumenti più famosi della città. Fu costruita dal napoletano Onofrio della Cava nel Quattrocento ed è stata per secoli la fonte di approvvigionamento idrico di Dubrovnik. Nonostante i numerosi danni, la fontana è tutt’ora funzionante ed è molto apprezzata dai turisti durante le calde giornate estive.

Fontana di Onofrio Dubrovnik
Fontana di Onofrio, Dubrovnik – photo: Pixabay

6 – Piazza della Loggia e Torre dell’Orologio

La Piazza della Loggia è il punto di arrivo dello Stradun ed è il cuore della Città Vecchia, punto di ritrovo per abitanti e turisti. L’antica piazza è circondata da alcuni degli edifici più importanti di Dubrovnik come il Palazzo Sponza, il Palazzo della Gran Guardia e la Loggia delle Campane. Su un lato di questa antica piazza svetta la Torre dell’Orologio, alta ben 31 metri. La torre non è famosa tanto per il suo orologio ma per le due figure in bronzo che ogni ora suonano la campana.

Piazza della Loggia e Torre dell'Orologio, Dubrovnik
Piazza della Loggia e Torre dell’Orologio, Dubrovnik – photo: Pixabay

7 – Palazzo Sponza

Palazzo Sponza è l’antica dogana di Dubrovnik, centro d’incontro dei commercianti. L’edificio ricorda molto lo stile veneziano ed è una fusione tra architettura gotica e rinascimentale. Si tratta di uno dei pochi edifici rimasti intatti dopo il terremoto e ospita l’archivio storico della città, una raccolta di manoscritti accumulati in più di dieci secoli di storia.

8 – Il Porto e la Fortezza di San Giovanni

Il Porto è uno dei posti più emblematici della città, testimone dell’antico splendore della Repubblica di Dubrovnik e centro degli scambi commerciali nel Mediterraneo. Di giorno è pieno di turisti che partono verso le isole vicine, mentre di sera si trasforma in luogo magico e romantico dove fare una passeggiata al chiaro di luna. Cosa vedere a Dubrovnik dal porto? Non potete sicuramente perdere una visita alla fortezza di San Giovanni che ospita al suo interno l’Acquario cittadino e il Museo Marittimo.

Il Porto e la Fortezza di San Giovanni, Dubrovnik
Il Porto e la Fortezza di San Giovanni, Dubrovnik – photo: Spencer Davis on Unsplash

9 – Visita alle mura della Città

Gli amanti del Trono di Spade riconosceranno senza dubbio le mura della città, utilizzate come location per Approdo del Re. Le imponenti mura furono costruite nel XII secolo a scopo difensivo e sono tra le principali attrazioni della città. Fare una passeggiata sulle mura di Dubrovnik vi permetterà di ammirare splendidi scorci del mare e della Città Vecchia. Occhio a non arrivare tardi durante l’estate, il percorso è completamente al sole; inoltre vi consiglio di arrivare la mattina presto per evitare lunghe code in biglietteria.

Dubrovnik - Mura della Città
Mura della Città, Dubrovnik

Punti panoramici per foto indimenticabili

Con i suoi scorci e i suoi splendidi colori, Dubrovnik è la città perfetta per gli amanti della fotografia. Salendo sulla cinta muraria potrete dominare con lo sguardo l’intera Città Vecchia, con i suoi edifici dai tetti rossastri. La funivia permette di sorvolare letteralmente l’intera città e, una volta raggiunto il Monte Srd, potrete fare scatti memorabili. Un altro punto che regala una vista spettacolare sul mare è il Forte Lovrijenac, posto su una collina rocciosa a picco sul mare. Infine c’è il monastero di San Francesco, dove catturare alcuni scatti tra le antiche colonne del chiostro in stile gotico.

Vista Panoramica su Dubrovnik dalle Mura della Città
Vista Panoramica su Dubrovnik dalle Mura della Città

I luoghi del set del Trono di Spade

Se siete amanti della serie tv Il Trono di Spade, dovete assolutamente fare un tour delle sue location a Dubrovnik. La Fortezza Rossa, uno dei luoghi più famosi della serie, è in realtà il Forte Lovrijenac. Ricorderete poi sicuramente i giardini di Approdo del Re, le cui scene sono state girate nell’Arboreto di Trsteno. C’è poi la Torre-Fortezza di Minceta, punto più alto della città e location della Casa degli eterni. Sparsi per la città troverete inoltre tanti altri scorci apparsi nella famosa serie, come la scalinata del cammino del pentimento di Cersei, vicino il complesso gesuita di Sant’Ignazio.

Cosa fare a Dubrovnik la Sera

Dubrovnik è una città viva e animata. Le sere d’estate le strette vie della Città Vecchia si riempiono di tavoli in cui fermarsi a mangiare piatti tipici non solo della cucina locale, ma anche internazionali. Ristoranti, piccoli locali caratteristici, gelaterie, negozi e bar. Insomma, sia che tu voglia passare una tranquilla serata in riva al mare, che divertirti in un locale con gli amici, troverai sicuramente il luogo più adatto a te.

Cosa e dove mangiare a Dubrovnik

Ci sono numerosi locali caratteristici dove mangiare a Dubrovnik, sparsi per le vie e le piazze della Città Vecchia o sul mare, lungo il Porto della città. Cosa mangiare a Dubrovnik? La scelta dei piatti tipici è molto variegata. La cucina croata infatti è molto ricca, soprattutto per quanto riguarda i piatti di pesce. Molto comuni sono il risotto al nero di seppia e la zuppa di pesce misto, anche detta Brujet. Un altro piatto da non perdere è la Pasticada, manzo marinato ripieno di pancetta e aglio. Infine potete assaggiare il Paski sir e Prsut, tipico formaggio locale molto gustoso.

Dove mangiare a Dubrovnik
Dubrovnik – photo: Pixabay

Cosa vedere nei dintorni di Dubrovnik

Cosa vedere nei dintorni di Dubrovnik? Ci sono numerose destinazioni facilmente raggiungibili dal porto di Dubrovnik. In due giorni avrete la possibilità di fare un tour completo in totale tranquillità; ma si tratta di spiagge e isole visitabili anche in giornata.

Le spiagge

Non dimentichiamo che Dubrovnik è anche una splendida città balneare! Uscendo dalle mura, nella parte settentrionale della città, c’è la Spiaggia di Copacabana, una lunga distesa di ciottoli molto frequentata dalle famiglie e dai giovani. Sulla penisola di Lapad troverete un’altra spiaggia molto attrezzata: la Baia di Lapad, con numerosi locali in riva al mare. Se invece volete godervi una spiaggia paradisiaca distanti dal chiasso e dai turisti, vi consiglio di fare un salto alla Spiaggia Sveti Jacov.

Le Isole Elafiti

Immerse nella macchia mediterranea, con spiagge tranquille e dall’acqua cristallina, le Isole Elafiti sono una delle mete più suggestive nei dintorni di Dubrovnik. L’isola è un po’ distante dalla città ma vale la pena visitarla per la sua natura incontaminata e romantica.

Isola di Lokrum

Una delle mete più famose nei dintorni di Dubrovnik è senz’altro l’Isola di Lokrum. Si tratta di una piccola riserva naturale da esplorare a piedi, in cerca di piccole spiaggette incontaminate dalle acque limpide e cristalline. L’isola è raggiungibile in 15 minuti dal Porto ed è quindi perfetta per una visita in giornata.

Isola di Lokrum
Isola di Lokrum – photo: Inera Isovic on Unsplash

Come spostarsi a Dubrovnik: auto, moto e mezzi pubblici

La città vecchia di Dubrovnik è completamente pedonale ed è quindi necessario lasciare l’auto in uno dei parcheggi fuori le mura. I parcheggi sono a pagamento e sono divisi in 5 zone (la 0 è la più vicina alla città); i prezzi vanno dai 0,67 euro/ora ai 5,30 euro/ora (nella zona più vicina alle mura). Un’alternativa più comoda ed economica è quella di utilizzare i mezzi pubblici. La rete di autobus copre perfettamente l’intera città e permette di arrivare fino all’entrata della Città Vecchia. Consigliatissima è la Dubrovnik card, che comprende l’ingresso a numerose attrazioni oltre che all’utilizzo dell’intera rete di autobus a soli 33 euro.

Dove dormire a Dubrovnik

Dubrovnik è a tutti gli effetti una delle maggiori mete turistiche della Croazia e, in quanto tale, le strutture ricettive per accogliere i turisti non mancano. Purtroppo ti accorgerai ben presto che i prezzi qui sono tendenzialmente un pò più alti rispetto al resto della nazione. In prossimità della Città Vecchia puoi trovare moltissimi alberghi e affittacamere. Consiglio di soggiornare vicino al centro per evitare di dover fare la coda tutti i giorni per accedere alla città e per visitare comodamente tutti monumenti e le attrazioni.

Consiglio per risparmiare. Soprattutto nel caso in cui tu sia in moto e possa quindi evitare il traffico e posteggi a pagamento, ti consiglio di aguzzare la vista e cercare fuori dal centro città i cartelli di affittacamere affissi aia muri delle abitazioni, oppure cercali sui portali online, saranno sicuramente più economici rispetto a quelli più centrali.


Hai trovato spunti interessanti su cosa vedere a Dubrovnik nella tua prossima vacanza? Hai altri luoghi o attività da suggerire?

Lasciami un commento qui in fondo alla pagina e condividi l’articolo sui social!

Cosa vedere a Dubrovnik

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.