16 consigli per risparmiare in viaggio

Nel caso in cui volessi risparmiare sulle spese, ci sono una serie di accorgimenti che puoi attuare per risparmiare in viaggio, senza che questo risulti noioso. Anzi! In alcuni casi potrebbero spingerti a scoprire nuovi e più autentici aspetti del luogo in cui sei!

Difatti ogni viaggio che facciamo può essere interpretato in molti modi differenti, ogni destinazione vissuta in modi diversi in base al nostro modo di essere ed al nostro budget.

Per questo motivo è impossibile stabilire in maniera univoca quanto verrà a costare un viaggio a Londra, per esempio.

Ecco quindi alcuni consigli per risparmiare in viaggio!

 

Scopri come risparmiare in viaggio con questi 16 consigli:

 

1- Evita le destinazioni più popolari

Il grande afflusso di turisti solitamente corrisponde ad un aumento dei prezzi. Un altro buon consiglio per risparmiare in viaggio è di cercare destinazioni altrettanto suggestive ma meno affollate.

 

2- Evita i periodi più popolari

Quando possibile, evita i periodi di alta stagione!

 

3- Compra biglietti economici

I biglietti aerei (o del treno, o della nave,…) sono spesso una delle spese più significative del viaggio, ecco perchè è importante dedicare del tempo alla ricerca dell’opzione più economica.

Cerca di essere flessibile sulle date, sugli scali e cerca gli orari meno richiesti.

Dai un’occhiata qui -> Prenotare un volo: consigli pratici

Oppure prova  la funzione di rappresentazione grafica del mese offerta da Skyscanner: scegliendo “Sola andata” e inserendo come data “Tutto il mese” avrai una panoramica dell’andamento dei prezzi!

 

4- Viaggia leggero ed evita il bagaglio in stiva

Quando prenoti il volo, fai attenzione alle spese “secondarie”.

Viaggiare con il solo bagaglio a mano (attenzione alle restrizioni! Bagaglio a mano: tutto quello che c’è da sapere) ti farà risparmiare tempo e soldi.

 

5- Non prenotare il posto sull’aereo

Tra le spese “secondarie” delle compagnie low cost, compare anche questa! Molte compagnie aeree low cost fanno pagare a parte la prenotazione del posto a bordo.

 

6- Cammina il più possibile

Il modo più bello ed economico per scoprire un posto, è a piedi. Quando possibile, evita i mezzi pubblici, e soprattutto i taxi, e avventurati per le vie della città.

 

7- Risparmia sui trasporti

Se le distanze sono troppo grandi per essere percorse a piedi, risparmia informandoti su eventuali sconti o abbonamenti giornalieri ai mezzi pubblici.

 

8- Evita gli alberghi appariscenti

Non farti abbindolare dall’apparenza! Dedica del tempo alla ricerca di un luogo magari più semplice, ma pulito ed economico.

 

9- Compra del cibo nei supermercati

Mangiare sempre nei locali può essere molto dispendioso. Un buon consiglio per risparmiare in viaggio è di fare la spesa nei supermercati e risparmiare sulla colazione e magari qualche pranzo.

 

10- Attenzione ai ristoranti

Evita i ristoranti troppo turistici (e spesso di scarsa qualità). Cerca gli stand che vendono “cibo di strada” e fatti consigliare dalla gente del posto. Con molte probabilità mangerai meglio e spenderai meno!

 

11- Evita le attività troppo turistiche

Come per esempio gli autobus che ti portano a fare il giro della città o i negozi di souvenir, studiati apposta per farti spendere soldi!

 

12- Cerca la linea dell’autobus che attraversa il centro

Ce n’è una in ogni città. Decisamente più economico dei bus turistici!

 

13- Evita le visite guidate

Sono costose e spesso inutili. In molte città, è possibile fare visite guidate gratuite con gente del luogo, in cambio di una mancia.

 

14- Non cambiare i soldi in aeroporto

Le commissioni di cambio negli aeroporti tendono ad essere più alte. Se ti è possibile cerca i cambiavalute di zona o informati sui tassi di cambio dei bancomat.

 

15- Visita i musei nei giorni di ingresso libero

A volte è possibile visitare i musei gratuitamente in alcuni giorni della settimana. Informati!

 

16- Informati sulle mance

In alcuni paesi è buona norma lasciare mance, in altri no. Informati sulle usanze per regolarti su quanto lasciare.

 

La lista di consigli per risparmiare in viaggio potrebbe andare ancora avanti…

In ogni caso, il modo migliore per non spendere troppo durante un viaggio, è non farsi prendere troppo dalla frenesia vacanziera e trovare metodi alternativi per ottenere ciò che si vuole.

Avere ben chiaro il proprio budget e tenere traccia delle spese (esistono app a questo proposito APP DA VIAGGIO: le migliori app gratuite per ogni situazione), è sicuramente un buon modo per non “sforare”.

Adesso non ti resta che goderti il viaggio!

 

 

 

Dai un’occhiata a 20 Consigli pratici che ti cambieranno le vacanze

 

 

35 Comments

  1. Ottimi consigli, anche se non sempre con Skyscanner riesco a trovare le offerte migliori…non so come mai!

    1. Immagino che anche a loro sfugga qualcosa ogni tanto. Io di solito lo uso per fare le ricerche generali per decidere dove andare, poi mi concentro sul trovare il miglior prezzo sul web per la tratta specifica..

  2. La penso come te su tutto! Applico tutti questi consigli e vado sempre a piedi anche perché credo che sia il modo migliore per “vivere” la città. Anche se poi ho le gambe a pezzi!

  3. Ottimi consigli! Io da viaggiatrice squattrinata devo dire che le utilizzo già tutte, anche se l’ultima volta mi sono fatta fregare con il cambio moneta :/ La prossima volta non mi farò trovare impreparata 😉

  4. Una strategia di risparmio completa riassunta bene in pochi punti: i tuoi lettori sono davvero fortunati! 😉 Io sono una fan assoluta della bassa stagione e del cibo da strada, anche se almeno un ristorante degno di questo nome per città lo voglio sempre provare.

  5. Ottimi consigli, credo che in particolare riuscire a viaggiare al di fuori dei periodi di alta stagione aiuti molto a risparmiare. Aggiungo che secondo me a volte vale la pena fare una vacanza di una settimana rispetto a due weekend, ma purtroppo non ho tutti possono scegliere le ferie quando vogliono.

  6. Stampo e attacco al frigo. In generale faccio tutto quello che dici… La cosa che mi frega sono i ristoranti. Mi piace provare i piatti tipici ed essendo comunque vacanza mi prende male mangiare sempre low cost dal supermercato.

  7. Grazie, lista utilissima! Io direi che i ristoranti e le visite guidate la fanno da padroni quanto a spese “inutili”. In effetti, anche gli alberghi appariscenti… Hai pienamente ragione nel consigliare di prendere un autobus che attraversi il centro anziché le linee turistiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.